febbraio 10, 2017

Un Bordeaux non proprio "Premier crûs classé"...


D'accordo, costano solo 3,99 al Lidl, non saranno bottiglie di prestigio, ma non erano per niente malaccio.
A 'sti prezzi!

gennaio 30, 2017

La migliore di sempre (orgoglio e festeggiamenti per il superamento delDelf B2)

Finalmente è arrivato!
Il tanto agognato risultato degli esami all'Alliance mi ha dato tantissime soddisfazioni così come una delle due tarte tatin che ho preparato ieri. 


Quella che abbiamo mangiato stasera per festeggiare è la migliore di sempre.
Ho capito che bisogna fare un caramello molto scuro e rovesciarlo sopra le mele prima di infornare la torta, chiuso. Non ci sono alternative. E forse anche averla lasciata una notte in frigo prima di girarla nel piatto ha contribuito. Chi può dirlo?
(Foto senza filtri. Mele scure quasi fossero di cioccolato).


.


Questa è quella che ho portato alla cena di ieri sera; buona, ma di tonalità ancora troppo chiara per i miei gusti.


gennaio 18, 2017

Aristocratico/Plebeo

(dal greco: Aristos + Kratos) : Nobile, patrizio, educato, distinto, gentilizio, fine, elegante, galantuomo, blasonato, colto,  nobiluomo, signorile, titolato, raffinato, delicato, ricercato, gentiluomo, elitario, altero, superbo, borioso, altezzoso, snob, superbo.

 CONTRARI: democratico, popolare, plebeo, becero, volgare, triviale, plateale, grossolano basso, villano, rozzo, popolano, umile, sgarbato, comune, inferiore, popolaresco, campagnolo, contadino, modesto, alla buona, alla mano, bifolco, burino, zarro, cafone, ineducato, zotico, tamarro, truzzo, di periferia, zoticone, villanzone, cavernicolo, straccione, pacchiano, villico, provinciale, rustico, grezzo, incolto, caprone, ignorante, asino, primitivo.

gennaio 17, 2017

Canelés di Bordeaux (la terza volta, quella definitiva)

Ecco, ora sì che si ragiona: sono perfetti. Finalmente.
Hanno la consistenza esatta, sembrano di plastica all'esterno e spugnosi all'interno. Dritte e precise le righe esterne.
E ho usato lo stampino in silicone!
Tié 💪🏻






gennaio 15, 2017

Canelés di Bordeaux (seconda volta; sempre meglio)


Non ancora perfetti, ma sempre meglio. Caramellati esternamente molto bene, il suono lo conferma. Non sono soddisfatto per il colore che dovrebbe essere uniforme. Ambra scuro.
Non c'è il due senza il tre?

gennaio 07, 2017

Canelés di Bordeaux

La leggenda vuole che siano state le monache del convento dell'Annunciazione nella chiesa di Sant'Eulalia di Bordeaux, nel '700, ad inventare il famoso petit-four.
Sembra infatti che i vignaioli del quartiere di Chartrons, prima della spedizione dei loro vini, li chiarificassero con gli albumi (pratica tuttora in uso) e regalassero alle religiose i tuorli inutilizzati.
La vaniglia, il Rhum e lo zucchero di canna arrivavano al porto di Bordeaux dai Caraibi.
Le formine in metallo (molto costose, infatti ho optato per quella comoda in silicone, sebbene il risultato dal punto di vista estetico non sia perfetto...) venivano usate per la raccolta del miele.
Gli stampini in rame andrebbero, inoltre, unti con cera d'api e burro chiarificato, di difficile reperimento, prima di infornare i dolcetti.
Sono i miei primi Canelés e posso ritenermi soddisfatto. 
Per ora.